190101

Ho festeggiato quanto basta. Il tanto che ne avevo voglia. Perché il capodanno è esigente. Come le giornate di sole, che esigono per forza che tu faccia qualcosa perché c’è il sole, a capodanno bisogna festeggiare. Le persone fanno cose strane, annegano nell’alcol tutte le sfighe di un anno passato e si distruggono per augurarsi […]

Continua a leggere "190101"

180928

A volte ti penso. Sai, conservo un bel ricordo di te, anche se mi fa arrabbiare, è bello. I tuoi occhi. L’ultima immagine che ho impressa nella mia mente è di te cogl’occhi chiusi. Sull’uscio della porta di casa mia, a Milano. Era quasi l’alba, iniziava già a schiarire, ma il giroscale era ancora buio, […]

Continua a leggere "180928"

180808

Quante volte ho utilizzato le stesse parole per te, per lui, e per ogni altro. Le parole scritte, quelle cantate, quelle recitate. Valgono per te, per lui, e per ogni altro. Le parole non ti appartengono, nemmeno a lui, e nemmeno ad ogni altro. Appartengono a me, sono io che me ne impossesso, perché mi […]

Continua a leggere "180808"

180629

Ho sempre pensato all’amore come qualcosa di impetuoso. Ho sempre sperimentato il fulmineo innamorarsi guardandosi negli occhi per la prima volta, o la prima volta dopo tanto tempo. Ho sempre sentito la paura di qualcosa di grande invadermi come se l’amore stesse richiedendo troppo da me, di sostenere e accogliere qualcosa di spaventosamente bello. Ho […]

Continua a leggere "180629"

180520

Ho avuto lunghi momenti di felicità nella mia vita. In questi anni di dolore ho avuto molti momenti di felicità. Eppure il dolore prevale. Quando sono felice, non so che non durerà, non mi passa per la testa che l’attimo è effimero, che è solo un attimo e poi finisce. Ma appena accade, in quell’istante, […]

Continua a leggere "180520"

180509

Ho scritto di noi, che il primo a rompere il silenzio sarebbe stato quello più forte, perché più sicuro delle sue affermazioni. Mesi dopo, ho visto oltre il raggio del mio occhio, e so che il primo di noi due a rompere il silenzio, sarà quello che non ha nulla da perdere.
Ecco perché, ti ho […]

Continua a leggere "180509"

180101

Sei così bravo a sparire. Ho quasi dimenticato l’aspetto del tuo viso, ti ricordo solo ad occhi chiusi. Chiudo gli occhi e immagino di vederti aprire i tuoi, ma non lo fai: l’immagine, immobile, non cambia. Tu hai ancora gli occhi chiusi, ed io, io con la mia rabbia te li strapperei gli occhi, li […]

Continua a leggere "180101"